Chi siamo

Ho sempre sostenuto che la tutela e il benessere animale non può essere affidata alla sola sensibilità dei protezionisti, oppure al libero arbitrio di cittadini sensibili al benessere animale, occorre una conoscenza specifica in materia per poter svolgere una vera e propria attività.

Nell’anno 2002/2003 si inscrive al corso di laurea in Scienze e Tecnologie della Produzione animale all’università di Bologna.

Dopo aver frequentato sei mesi di tirocinio presso l’Associazione Impronte nel campo delle Terapie Assistite, lavora come operatore e conduttore nelle AAA con il suo cane Lisa, in alcune case di cura della città e partecipando a dei progetti nelle scuole.

Fin dalla tenera età, il suo sogno era quello di diventare un veterinario, ma le cose sono cambiate quando, nell’anno scolastico 2006/2007 si inscrive presso l’Università di Teramo, alla facoltà di medicina veterinaria al corso di laurea in “Tutela e Benessere Animale”, che si concentra principalmente sul rapporto e la comunicazione con gli animali.

Durante il percorso di studi ha frequentato tirocini formativi mirati al benessere animale dai cavalli alle condizioni dei cani detuenuti all’interno dei canili. Nel giugno 2011 consegue la Laurea in Tutela e Benessere animale con la tesi di Laurea in Randagismo: Ruolo degli operatori nella provincia di Avellino.

Durante il corso di studi, per completare la sua formazione medica, ha lavorato con suo padre, medico veterinario, in progetti dedicati al benessere dei cani randagi, che vanno dalla sterilizzazione all’adozione nell’associazione ASSPA da lui fondata nel lontano 1994.

Ha cominciato a studiare gli animali dal punto di vista comportamentale e questo ha segnato lo sviluppo di un approccio diverso nei loro confronti.Nel 2010, dopo molte ricerche, ha scoperto la scuola di formazione ThinkDog di Angelo Vaira. Innamoratosi di questo nuovo modo di interagire con il mondo canino, nel 2011 decise di seguire un corso per diventare un educatore cinofilo ThinkDog.

Durante l’anno di formazione, accompagnato da Lisa, compagna di tante avventure ed esperienze per oltre 13 anni, ha imparato a vedere il mondo da un’altra prospettiva quella del cane! Dal 2011 insegna, attraverso il metodo cognitivo ,ai proprietari, le giuste competenze per stabilire un corretto rapporto con i loro cani, fondamentale per impararare a vedere il mondo dal punto di vista del cane.

Nel settembre del 2012 decide di cambiare scena e si trasferisce a Londra dove inizia a lavorare per un anno con la società “Your London PetSitter” come istruttore cinofilo e dogwalker.

Nel 2013 insieme ad un altra Istruttrice cinofila Eva Bousier e la veterinaria Barbara Nilo apre una società Redemption Dogs occupandosi principalmente di riabilitazione e rieducazione di cani con problemi comportamentali.In questo periodo a Londra frequenta incontri e seminari sull’educazione cinofila e seminari sulla PNL (programmazione neuro linguistica).

E’ in contatto tutt’ora con l’oraginizzazione Dog Trust, L’Animal welfare del council di Brent London e la RSPCA con cui ha avuto a che fare durante la sua permanenza londinese.

Nell’aprile 2015 decide di ritornare in Italia e seguire suo padre nel progetto riguardante il Randagismo che da oltre ventiquattro anni porta avanti, concretizzando così il suo progetto di studio in materia di Randagismo ed essendo tutt’ora mediatore tra il mondo animalista e quello delle Istituzioni.

Nello stesso mese inizia il corso di Perfezionamento in Etologia Canina presso l’Università Federico II di Napoli. Durante questi due anni frequenta vari seminari per aggiornarsi e confrontarsi con i suoi colleghi e ampliare le sue conoscenze in materia cinotecnica.

Frequenta il corso della Scuola Cani Salvataggio,SICS, a Napoli con il suo nuovo amico Ulisse Labrador di 15 mesi e proprio grazie a lui, per i continui disturbi alimentari, approfondisce sempre più la sua conoscenza in materia di Alimentazione naturale Barf.

Decide cosi di fare un corso di aggiornamento presso il Danish Istitute Carnivor Center di Cophenaghen, dove apprende una nuova visione sull’alimentazione BARF, diventando il primo referente del centro in Italia .

Con lo staff di Dog’s Revolution affianca il suo amico Giuseppe Fatone durante i seminari sulle classi di comunicazione (canichefannoicani), occupandosi dei problemi comportamentali dei cani legati ad una cattiva alimentazione.

In continuo aggiornamento cerco di offrire sempre il meglio in materia di tutela e benessere animale.